Dott. Francesco Napoleone

Nuovo Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019 (PNPV).

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18 febbraio 2017 il Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019 (PNPV).
Il nuovo Piano, oltre alle vecchie vaccinazioni già previste contro difterite, tetano, polio, epatite B, Hib, pertosse, pneumococco, morbillo, parotite, rosolia, meningococco C nei nuovi nati, HPV nelle ragazze undicenni e influenza nei soggetti di età ≥65 anni, introduce anche le vaccinazioni per anti-meningococco B, anti-rotavirus e antivaricella nei nuovi nati, estende la vaccinazione anti-HPV ai maschi undicenni, introduce la vaccinazione antimeningococcica tetravalente ACWY135 e il richiamo anti-polio con IPV negli adolescenti, aggiunte anche le vaccinazioni anti-pneumococco e anti-Zoster nei sessantacinquenni.

“Il Piano rappresenta un'opportunità di salute - ha dichiarato il ministro della salute Lorenzin - per tutti i cittadini. La nuova offerta vaccinale contenuta nel Piano si configura come un valido strumento per ridurre le disuguaglianze nel Paese. Nell'attuale panorama politico e di federalismo sanitario, l'emanazione di raccomandazioni nazionali, non calate dall'alto, bensì fortemente condivise sul piano tecnico e politico con le Regioni e Province Autonome, nel rispetto della loro legittima autonomia, rappresenta una garanzia di equità di accesso a prestazioni di uguale qualità su tutto il territorio nazionale e per tutti i cittadini”.

Approfondimenti:

 

Inserisci la Tua Mail:

Per iscriverti alla Newsletter by FeedBurner

 


vaccinarsi

stampa promemoria


 

 banner prenotazioni regione lombardia
 continuita assistenziale


 ats brianza